`είμαρμένη´ // `Kaczynski Tape Sessions – The Commercial Tape´

Autore disco:

Ranter’s Bay & Pablo Orza // kERN / Batia Hasan

Etichetta:

Kaczynski Editions (I)

Link:

kaczynskieditions.bandcamp.com/

Formato:

CD // MC

Anno di Pubblicazione:

2020

Titoli:

1) ἄρχων 1 2) ἄρχων 2 3) ἄρχων 3 4) ἄρχων 4 5) ἄρχων 5 6) ἄρχων 6 7) ἄρχων 7 // 1) Nuala 2) Daphne 3) W / 1) The ‘Coaching Leadership Style’ In The Kali Yuga 2) Entrepreneurship 3) Commodity Fetishism 4) Enter The Republic of The Earth And Ask For Dhana As Means For Payment

Durata:

30:25 // 26:00

Con:

Niet F-n, Pablo Orza, Macarena Montesinos // Matteo Barsotti / Mattia Ferrarini

l’arte di stupire

x mario biserni (no ©)

Il collettivo italo-iberico Kaczynski si scinde e ricompone in varie formule, rappresentate da diverse sigle, e pur senza eclatanti cambiamenti di rotta riesce sempre a stupire chi si addentra nei meandri delle sue musiche.
È così anche per questo nuovo appuntamento.
I field recalcitranti di Niet F-n, la chitarra trattata di Pablo Orza e, solo in ἄρχων 4, il violoncello di Macarena Montesinos riescono ancora una volta a toccare il giusto equilibrio fra armonia e rumore. Il risultato è ancora una desco music elaborata al microscopio. Roba da orafi, vien da pensare, e come quella altrettanto preziosa.
La mia è poco più di una segnalazione, ha infatti poco senso una disamina più approfondita quando ognuno può fiondarsi nel bandcamp dell’etichetta e, prima di decidere un acquisto, e di che tipo, può ascoltarsi con attenzione tutto il file. V’è poca logica nell’agire come in quella preistoria in cui il sommo giudice, altrimenti detto recensore, orientava i gusti e gli acquisti dando sovente ai suoi sudditi-lettori delle sonore, in tutti i sensi, fregature.
Caso mai preferirei, più che sull’alta qualità ormai assodata dei dischi prodotti dalle Kaczynski Editions, soffermarmi sulla sostanza di edizioni che stanno sempre più assumendo l’aspetto di ufficio stampa del collettivo madre con il rischio evidente di sminuirne le proprie potenzialità di affermazione. Il rischio di finire in un vicolo cieco mi pare evidente, e la pubblicazione di materiali d’altra provenienza rappresenterebbe una bella boccata d’aria fresca in grado di portare a un ulteriore positivo sviluppo per il piccolo marchio toscano.
Al momento una timida toppa viene posta attraverso le split “Tape Sessions”, che con “Commercial Tape” proseguono l’interessante esperimento precedentemente iniziato con “Urban Tape”. Il nastrino a due, questa volta racchiuso in un barattolo (tipo quelli per vernici), mette a confronto Matteo Barsotti, ex Stanza 101, e Mattia Ferrarini dei Dolpo.
L’elettroacustica di kERN e Batia Hasan è fatta di sonorità meno frastagliate, rispetto ai fiordi di Niet F-n e Orza, con sviluppi ariosi e dilatati, e con un moderato utilizzo di inquietanti mormorii vocali (in particolare il primo dei due). Il secondo pratica in un’ottica ancor più corposa, con valanghe sonore degne di alcuni progetti industrial, e senza disdegnare l’utilizzo di concitazioni vocali (chiaramente rubate).
Entrambi i lavori sono prodotti in edizioni limitatissime, nei formati fisici, alle quali fa da contraltare una distribuzione digitale illimitata.


click to enlarge!click to enlarge!

click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 9/7/2020

`Left Hand Theory (Live At Il Torrione)´  

`Collectable Items´  

`Duos & Trios´  

`L’inizio della neve´  

`Another Year Is Over, Let’s Wait For Springtime´  

`Memory Loss´  

`Other Colors´  

`Ebbs And Flow´ // `Staggered Twisted Angled´  

`Live In Pisa´  

`Fellini 100 I Compani 35´  

`The Whole Thing´  

`Composition O´  

`είμαρμένη´ // `Kaczynski Tape Sessions – The Commercial Tape´  

`Awake´ // `Timewise´  

`Wood(Winds) at Work´  

`Poem Pot Plays Pantano´  

`Celante´  

`Busy Butterflies´  

`The Next Wait´  

`Devotion´ // `Kammern I-V´ // `As If You Were Here´ // `Glassware´ // `Kimmig – Studer - Zimmerlin And George Lewis´  

`Live At B-Flat´  

`Sul Filo´  

`Colorless Green Ideas Sleep Furiously´  

`D C´  

`Kaczynski Tape Sessions – The Urban Tape´  

`Laylet el Booree´  

`La Louve´  

`Suites And Seeds´ // `Extended ● For Strings And Piano´ // `Zeit´  

`Dropping Stuff And Other Folk Songs´  

`Amore per tutti´  

`Live At Torrione Jazz Club´  

`The Treasures Are´ // `Up And Out´ // `The Balderin Sali Variations´  

`Astonishment´  

`Do. So´  

`Saillances´ // `MétamOrphée´  

`Rise´  

`Echoes From The Planet´  

`Live At L’Horloge´  

`O’er The Land Of The Freaks´  

`Hipparchus´  

`Autocannibalism´  

`Songs On The Line´  

`Hyperbeatz vol. 1´ // `俳句´ // `Different Constellation´  

`Daily Drone Dream´  

`Combat Joy´  

`Due´  

`The Wroclaw Sessions´  

`Phase Duo´  

`Tracing South´ // `Stereo´  

`Unknown Shores´  

`Schwingende Luftsäulen 2´  

`That Is Not So´  

`Depth Sounding´ // `quando ero un bambino farò l’astronauta´  

`Soufifex´  

`La bottega del suono (Mario Bertoncini. Maestri e allievi.)´  

`Live At Nikodemus Church´