`Antinodal´

Autore disco:

Echo Chamber

Etichetta:

Aut Records (D)

Link:

www.autrecords.com

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2018

Titoli:

1) Jabazzu`s Dream 2) Passo Navene 3) Treppenwitz 4) Risorgiva

Durata:

28:42

Con:

Davide Lorenzon, Michele Pedrazzi, Chris Hill

soffusamente inquieto

x mario biserni (no ©)

Davide Lorenzon e Michele Pedrazzi, a quanto mi risulta responsabili del marchio Aut, si riservano il piccolo spazio di questo mini-CD per il loro progetto Echo Chamber. Sia il nome del progetto sia il titolo del disco fanno riferimento alla propagazione del suono all`interno di una cassa di risonanza (credo però che il riferimento sia più in generale a quello che metaforicamente si intende oggi con il termine inglese echo-chamber).
Batteria, sax tenore e synth (ed elettroniche nella più ampia accezione del termine) vanno a determinare un puzzle dai colori tenui e delicati. Il che non vuol dire che si tratta di un disco piatto, tutt`altro, e posso citare l`accompagnamento ritmico spedito in Jabazzu`s Dream, i risvolti grottescamente mingusiani in Passo Navene, o la tirata di sax infiamma-platee in Treppenwitz. In linea di massima sono però bivacchi di ceneri che covano il fuoco, chi conosce la musica di Ornette Coleman sa cosa intendo dire, a farla da padrona. Molto interessante la posizione di Pedrazzi che, con le sue diavolerie elettroniche, va a ricoprire quel ruolo di raccordo fra sax e batteria solitamente attinente al contrabbassista o a strumentisti similari.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 24/7/2020

`Monólogos a Dois´ // `Solo Acoustic Guitar Improvisations I´  

`Jar’a´  

`Altbüron´  

`Microstorie´  

`Sleeping Beauty´  

`A Few Steps Beyond´  

`Thing Music´  

`Zacharya´  

`I.´ // `Lonely Hymns And Pillars Of Emptibess´  

`Spoken´  

`The Complete Yale Concert, 1966´  

`Aforismen Aforisme Aforismes´  

`Blonk, Mallozzi & Vandermark´  

`Different Roots´  

`Schwingende Luftsäulen 3´  

`Beats´ // `Phylum´  

`Derivatives’ // `Haerae´  

`Room For The Moon´ // `Гибкий график´  

`Electric Music´  

`Jin-Brebl-Concert´  

`Kavel´  

`Libertè Égalitè Fraternité´  

`La signora Marron´  

`Live´ // `An Evening In Houston´  

`Archytas Curve´  

`Oltre il cielo alberato´  

`Alimurgia´  

`La Chiamata´  

`Ritual For Expansion´  

`Sketches For Violin And Vinyl´  

`Isopleths´  

`Take The Long Way Home´  

`Strell´  

`Music For Organ´  

`Brittle Feebling´  

`Materia´ // `Triptych (Tautological)´  

`Uncle Faust´  

`Frankenstein´  

`Beyond The Tranceries´  

`Don`t Worry Be Happy´  

`Infected Burst´  

`Tracce XX´  

`Spime 2019´  

`The Hovering´  

`Canto Fermo´  

`Anasyrma´  

`Live´  

`Colmorto´  

`Vocabularies´  

`Blue Horizon´  

`Namatoulee´  

`Passato, presente, nessun futuro´  

`Liquid Identities´  

`Out For Stars´  

`Collera City´