`IMAfiction: Portrait # 01 - # 10´

Autore disco:

AA.VV.

Etichetta:

IMA (A)

Link:

ima.or.at

Formato:

DVD

Anno di Pubblicazione:

2006 - 2018

Titoli:

portrait # 01: Liesl Ujvary (1939) // portrait # 02: Rebekah Wilson aka Netochka Nezvanova (1875) // portrait # 03: Heidi Grundmann (1938) // portrait # 04: Eliane Radigue (1932) // portrait # 05: Andrea Sodomka (1961) // portrait # 06: Maryanne Amacher (1938 - 2009) // portrait # 07: Anne La Berge (1955) // portrait # 08: Electric Indigo (1965) // portrait # 09: Beatriz Ferreyra (1937) // portrait # 10: Elisabeth Schimana (1958)

Durata:

varie

Con:

Martin Breindl, Elisabeth Schimana, Roberto Paci Dalò, Gabriele Mathes, Elena Tikhonova, Rebekah Wilson, Michaela Schwentner, Nathalie Singer, Seppo Gründler, Johanna Moder

i primi dieci tomi di una piccola enciclopedia

x mario biserni (no ©)

Giungono al numero 10 questi DVD pubblicati dall’IMA (Institut Für Medienarchäologie) e in distribuzione presso Chmafu Nocords.
La collezione, inaugurata nel 2006, è dedicata alla presentazione di artiste dedite alle arti contemporanee attraverso una serie di interviste-biografie. Le interviste sono, o sono comunque sottotitolate, in lingua inglese. Quasi sempre il file principale con il ritratto è affiancato da altri file video e/o audio che offrono esempi tangibili sull’attività delle intervistate. L’opera non si occupa unicamente di musiciste in senso stretto ma anche di personalità il cui lavoro ha contribuito in modo significativo allo sviluppo delle arti musicali, sperimentali ed elettroniche contemporanee, come la DJ Susanne Kirchmayr (Electric Indigo), l’operatrice e giornalista radiofonica Heidi Grundmann, la programmatrice Rebekah Wilson, la scrittrice Liesl Ujvary e l’artista multimediale Andrea Sodomka. Ho riportato a fianco di ogni nome trattato la data di nascita (e di decesso nel caso della Amacher) per darvi anche un’idea spazio temporale sui materiali contenuti nei DVD che vi sto presentando. Per il resto i lettori più navigati conosceranno già, almeno in parte, i nomi delle artiste trattate. Gli altri non hanno da fare altro che rivolgersi a un qualsiasi motore di ricerca, ma una selezione d’acquisto è comunque sconsigliata, dal momento che i vari DVD si presentano come singoli volumi di una piccola enciclopedia in progress. Buttate un occhio anche all’elenco degli intervistatori perché vi ritrovate qualcuna delle intervistate, e questo da alla piccola enciclopedia un valore aggiunto, in quanto viene scritta dai protagonisti stessi e non da storiografi postumi o da bibliotecari avulsi allo svolgimento dei fatti.


click to enlarge!click to enlarge!

click to enlarge!click to enlarge!

click to enlarge!click to enlarge!

click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 10/4/2019

`Octo´  

`fourtyfour fiftythree´  

`IMAfiction: Portrait # 01 - # 10´  

`Placid´  

`Music For Cat Movies´  

`Air Skin Digger´ // `Sidereal Deconposition Activity´  

`Milano´ // `Sinking Into A Miracle´  

`Light From Another Light´  

`Drift´  

`Repeat Please!´  

`Sum And Subtraction´ // `2. Akt´ // `Utopia´  

`Metaphysics Of Entropy´  

`Chambery´  

`Flares´  

`OPS…!´  

`W´  

`Live At Kühlspot´  

`22:22 Free Radiohead´  

`Dance Mystique´  

`Diciotto´ // `Em Portugal!´ // `A Pearl In Dirty Hands´  

`Livebatts!´  

`Doublethink´  

`Explicit´ // `Clairvoyance´  

`Gratitude´  

`Kalvingrad´  

`Damn! Freistil-Samplerinnen 4 + 5´  

`L’inottenibile´  

`Four Waves´  

`Beats´  

`Vostra Signora Del Rumore Rosa´  

`777+2 Per Aspera Ad Astra´  

`Emblema´  

`Tajaliyat´  

`Moondrive´  

`Collected Wreckages´ // `Shallow Nothingness In Molten Skies´ // `Blind Tarots´  

`Selected Works For Piano And/Or Sound-Producing Media´  

`Triad´ // `Mokita´  

`Syria´  

`Humyth´  

`La spensieratezza´  

`Come tutti gli altri dei´  

`The Cold Plan´  

`Jukebox all’idroscalo´  

`Beautifully Astray´  

`Pulsioni oblique´ // `For Anita´ // `Musica per camaleonti´  

`Leaking Words´  

`NorN´  

`Giraffe´  

`Temps En Terre´  

`A Season´ // `(S)àcrata´ // `Nei resti del fuoco´  

`Live At Konfrontationen Nickelsdorf 2012´  

`The Spring Of My Life´  

`Noises From Melancholia´  

`Meccanismi e desideri semplici´