`Neve´

Autore disco:

Lingue Sciolte

Etichetta:

Alti Records (I)

Link:

soundcloud.com/altirecords

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2017

Titoli:

1) Beatrice 2) Woody Allen 3) Era Mattina 4) Indipendente 5) Solo di Te 6) Neve 7) Mi piaci solo d’Estate

Durata:

20:26

Con:

Federico Vittorini, Marco Fontana, Valerio Scarsella, Andrea Orlandi

con tutta la freschezza e le ingenuità di un’opera prima autoprodotta

x mario biserni (no ©)

Quattro ragazzi abruzzesi briosi e alle prime armi per un disco sospeso fra soluzioni intimiste e tensioni politiche. I testi riflettono la storia della tradizione cantautorale mentre le musiche parlano un delizioso linguaggio pop-rock semi-elettrico. Tanta freschezza e alcune ingenuità, queste le caratteristiche di un’opera prima e per giunta autoprodotta, e d’altronde se così non fosse la genuinità del disco sarebbe poco credibile. Alcune belle soluzioni poetiche e una certa originalità in alcuni arrangiamenti fanno ben sperare per il futuro. La prima canzone, poi, farebbe sicuramente felice il Troisi postino di Neruda, e questo può bastare.


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 18/2/2018

`Tajaliyat´  

`Selected Works For Piano And/Or Sound-Producing Media´  

`Triad´ // `Mokita´  

`Syria´  

`Humyth´  

`La spensieratezza´  

`Come tutti gli altri dei´  

`The Cold Plan´  

`Jukebox all’idroscalo´  

`Beautifully Astray´  

`Pulsioni oblique´ // `For Anita´ // `Musica per camaleonti´  

`Leaking Words´  

`NorN´  

`Giraffe´  

`Temps En Terre´  

`A Season´ // `(S)àcrata´ // `Nei resti del fuoco´  

`Live At Konfrontationen Nickelsdorf 2012´  

`The Spring Of My Life´  

`Noises From Melancholia´  

`Meccanismi e desideri semplici´  

`Edges´  

`Una piccola tregua (Live)´  

`Settembre´  

`Amphibian Ardour´ // `Gleadalec´ // `Emerge´  

`Plastic Fantastic´  

`Z/Rzw-Shiiiiiii´  

`Vegir´  

`Quadrature´  

`Lo stretto necessario´  

`Food Foragers´  

`AB+´  

`Disappearing´  

`Porteremo gli stessi panni´  

`Words Delicate Flight´  

`The Irresistible New Cult Of Selenium´  

`Floatin’ Pieces´  

`Girovago´  

`Un tempo, appena´  

`Inscapes´  

`Ortiche´  

`Maledette rockstar´  

`Exuvia´  

`Le nuvole si spostano comunque´  

`Magic Pandemonio´  

`Omaggio a Marino Zuccheri´  

`Gamelan – Coming & Going´  

`Succi con ghiaccio´  

`Si rompe il silenzio nel giardino delle mandragole´  

`Hide & Squeak´  

`Neve´  

`Kintsugi´  

`Tell No Lies´  

`Cronache carsiche´  

`Piccola Orchestra Artigianale degli Improvvisatori di Valdapozzo´