`Oltre il cielo alberato´

Autore disco:

Odla

Etichetta:

Snowdonia dischi (I)

Link:

www.snowdonia.it
snowdonia.bandcamp.com/

Formato:

Anno di Pubblicazione:

2020

Titoli:

[INTRODUZIONE]: 1) Una storia altrui [ATTO I]: 2) Il sogno di una madre 3) Al fuoco di luna 4) I pescatori di Lete [ATTO II]: 5) All’alba una terra 6) Pane e catene 7) Amica ombra [ATTO III]: 8) Casa (è il luogo onde si parte) 9) Vorrei poter parlare con le città 10) Terra che senti [CONCLUSIONE]: 11) San Giuseppe da Copertino

Durata:

38:07

Con:

Odla Iznat (Aldo Tanzi), Edoardo Vergara, Andrea Viti, Davide Prezzo, Matilde Fabris

canzoni senza tempo

mario biserni (no ©)

Aldo Tanzi si presenta come Odla Iznat e con questa scelta non so se vuole suggerire che anche noi, prima di calarci nel suo disco, dobbiamo compiere un viaggio a ritroso, verso quel mondo cantautorale pre-settantasettino, quando i vari Ligabue, Battiato, Vasco, Nannini e Cherubini vari non avevano ancora contaminato e spinto la scrittura d’autore nelle direzioni e nei modi che tutti dovreste conoscere. Odla canta in modo confidenziale con voce profonda, ma non nel modo dei crooner americani, e nel suo bagaglio non sembrano esserci il blues, il jazz e il country, ma piuttosto la tradizione dei trovatori e dei cantastorie. Colpisce in particolare la sua dizione limpida e nitida, e d’altronde in queste canzoni la parola sembra avere più peso della musica, tanto che l’idea trasmessa è quella di poesie mutate in canzoni. Il disco è strutturato come un concept e inizia come un racconto, quello del piccolo Hassan che fugge dagli orrori della guerra, ma dopo le prime canzoni svicola da un concetto di storia narrata per entrare nell’ambito dei desideri, dei sogni, delle visioni e dell’immaginazione. Non vorrei che quanto scritto fin qui facesse però pensare a un disco rétro, perché in realtà il sapore antico di strumenti come le chitarre classiche, il marranzano, l’ukulele, il mandolino e il violino si mescola con quello ben più moderno dei synth. Così, allo stesso tempo, la filastrocca I pescatori di Lete si contrappone ai flash elettrici e psycodelici di Pane e catene, di Vorrei poter parlare con le città, di Terra che senti e di Casa. Classicismo e contemporaneità in un’unica soluzione.
Non solo per chi ha amato il grande libro dei cantautori.
E Snowdonia, a oltre vent’anni dalla propria nascita, continua a rappresentare una garanzia: quella di tutte cose buone, sincere e non artefatte.

Prossimamente: “Liberté Égalité Fraternité” dei Dalgoo; “la Signora Marron” di Franzoni & Zamboni; “Electric Music” di John White; “Jin Brebl – Concert” dei Cycle; “37Fern” dei 37Fern; “Haerae” di Andreas Willers; “Blonk, Mallozzi & Vandermark” di Jaap Blonk, Lou Mallozzi & Ken Vandermark; “Different Roots” di Rodrigo Faina And Change Ensemble; “Spoken” di Gijs Levelt; “The Complete Yale Concert, 1966” di Milford Graves & Don Pullen; “A Few Steps Beyond” di Gianni Lenoci …


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 8/2/2021

`Kavel´  

`Liberté Égalité Fraternité´  

`Live´ // `An Evening In Houston´  

`Archytas Curve´  

`Oltre il cielo alberato´  

`Alimurgia´  

`La Chiamata´  

`Ritual For Expansion´  

`Sketches For Violin And Vinyl´  

`Isopleths´  

`Take The Long Way Home´  

`Strell´  

`Music For Organ´  

`Brittle Feebling´  

`Materia´ // `Triptych (Tautological)´  

`Uncle Faust´  

`Frankenstein´  

`Beyond The Tranceries´  

`Don’t Worry Be Happy´  

`Infected Burst´  

`Tracce XX´  

`Spime 2019´  

`The Hovering´  

`Canto Fermo´  

`Anasyrma´  

`Live´  

`Colmorto´  

`Vocabularies´  

`Blue Horizon´  

`Namatoulee´  

`Passato, presente, nessun futuro´  

`Liquid Identities´  

`Out For Stars´  

`Collera City´  

`Harraga´  

`Rumpus Room´  

`CEPI Meets HIC´  

`Prèludes´  

`The Last Five Minute´  

`Left Hand Theory (Live At Il Torrione)´  

`Collectable Items´  

`Duos & Trios´  

`Sleepless Nights / Lysergic Mornings´ // `Impressioni organizzate di ansie liquide´  

`L’inizio della neve´  

`Another Year Is Over, Let’s Wait For Springtime´  

`Memory Loss´  

`Other Colors´  

`Ebbs And Flow´ // `Staggered Twisted Angled´  

`Live In Pisa´  

`Fellini 100 I Compani 35´  

`The Whole Thing´  

`Composition O´  

`είμαρμένη´ // `Kaczynski Tape Sessions – The Commercial Tape´  

`Awake´ // `Timewise´  

`Wood(Winds) at Work´