`Tempoo´

Autore disco:

Compani Extended & Voices

Etichetta:

icdisc.NL (NL)

Link:

www.icompani.nl

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2022

Titoli:

1) Tempoo 2) De Sprong O Romantiek Der Hazen 3) Maar Nooit Vergeten ...don't forget Part 1 4) Maar Nooit Vergeten ... don't forget Part 2 5) Blue Crystal Fire 6) Il Duca di Württemberg 7) JoJoJive 8) The World Feels Dusty 9) Milano e Nadia 10) Pietà ti Prenda del Mio Dolor 11) Otto e Mezzo suite 12) Tango delle Capinere

Durata:

76:40

Con:

Monique de Adelhart Toorop, Arien Reeser, Annelie Koning, Kees Molhoek, Maripepa Contreras, Arjen Gorter, Carel van Rijn, Saskia Meijs, Bo van de Graaf, Leo Bouwmeester, Paul Vlieks, Friedmar Hitzer, Michel Mulder, Guus Janssen, Thomas Jaspers, Frank Nielander, Inga Rothammel

la tempesta dopo la quiete

x mario biserni (no ©)

Per I Compani, che si nutrono a concerti come un vecchio contadino toscano a panzanella, tornare sui palcoscenici dopo il fermo obbligato dovuto al Covid deve essere stato un autentico atto liberatorio. Pensate a un qualsiasi animale selvatico che viene liberato dopo un lungo periodo di cattività? Sono scintille. E l’eccitazione, in un’atmosfera carica di elettricità, è percepibile fin dall’inizio quando una voce femminile annuncia l’ensemble e ne elenca i componenti in un tripudio di pubblico.
Per l’occasione l’ensemble è ben rimpinguato: sono infatti diciassette gli elementi, con ben tre pianisti e due cantanti, che vengono guidati in battaglia dall’inossidabile Bo van de Graaf. Il repertorio è quello al quale la congrega olandese ci ha ormai abituato da tempo e, partendo dalle felici intuizioni di maestri come Willem Breuker e Misha Mengelberg, scorrazza in lungo e in largo negli ambiti musicali più disparati. Troviamo così un brano dello stesso Mengelberg accanto a uno di Robbie Basho (in una versione arrangiata dalla Fire! Orchestra). Poi Nino Rota (con arrangiamenti di Paul Vlieks, Carla Bley e dello stesso Bo van de Graaf), Aaron Copland, Giuseppe Verdi e Cesare Andrea Bixio. Inoltre ci sono un paio di brani originali composti da membri dell’ensemble, come Maar Nooit Vergeten ... don't forget, diviso in due parti, che porta la firma di van de Graaf e che nell’incandescente finale cita El pueblo unido, jamas sera vencido di Sergio Ortega.
Con “Tempoo” i Compani realizzano uno dei dischi migliori della loro ormai quarantennale carriera.

Prossimamente: “Folk! Volume 1” // “Folk! Volume 2” di Roberto Fega; “Ilta” di Stefanie Abderhalden & Kyle Flens; “Spinifex Sings” degli Spinifex; “Arkinetics” di Dan Kurfirst; “Austin Meeting” di A Spirale / Makoto Oshiro / Takahiro Kawaguchi; “Shirwku” della Zebra Street Band; “Black Holes Are Hard To Find” di Frank Paul Schubert, Kazuhisa Uchihashi & Klaus Kugel; “Songs In Time Of Plague” di Alex Lubet …


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 30/9/2023

`Mycelium´ // `The Asocial Telepathic Ensemble´  

`Trónco´  

`Kinesis´ // `Kinesis, Vol. 2´  

`Live At Pariser Platz´  

`Praznina / Emptiness´  

`Transient´ // `HerbstReise´  

`Sound In Time´  

`Due Mutabili´ // `Cadenza del Crepuscolo´  

`Ornettiana´ // `Monk On Viola´  

`The Quietest Of Whispers´  

`Ochotona Calls´  

`Zanshou Glance At The Tide´  

`OSSI – Album Su LP´  

`Quadrivium´  

`An Artist’s Life Manifesto´  

`Terrestrial Journeys´  

`Uragano´  

`Live at De Roze Tanker´ // `Left Side Right´  

`Tetrapylon´  

`Orchid Music´ // `Green Album´  

`333´  

`From Solstice To Equinox´ // `Starlight And Still Air Reworked´ // `Out Of Standard!! – Italia 11´  

`All The Way Down´  

`Twofold´ // `Made Out Of Sound´ // `Decameron´  

`Conjugate Regions´  

`Wells´  

`Spiralis Aurea´  

`Black Holes Are Hard To Find´  

`Níjar´  

`Songs in Time of Plague´  

`Austin Meeting´  

`Arkinetics´  

`Shirwku´  

`Le Jardin Sonore´ // `TMR´  

`Folk! Volume 1´ // `Folk! Volume 2´  

`Ilta´  

`Sings´  

`Tempoo´  

`After The Storm (complete recordings)´  

`Virus´  

`Blue Horizon´  

`Hide Nothing´ // `BeforeThen´  

`Signals´  

`You’re Either Standing Facing Me Or Next To Me´ // `Yurako´ // `My Lord Music, I Most Humbly Beg Your Indulgence In The Hope That You Will Do Me The Honour Of Permitting This Seed Called Keiji Haino To Be Planted Within You´  

`The Soundtrack Of Your Secrets´