`Music For A Different Room´

Autore disco:

Tommaso Rolando

Etichetta:

Torto Editions (I)

Link:

tommasorolando.bandcamp.com/album/music-for-a-different-room

Formato:

MC, DL

Anno di Pubblicazione:

2021

Titoli:

1) At No Time Defeat Sunrise 2) Aftermath Of Abitual Argument 3) A 15 Min Title 4) The Heirs Motivational Speech 5) Science Of Planting Forests 6) Circle Of Reception 7) Salvaged By Traces Of Affection 8) Hobobobo 9) Attar 10) Istambulbeat 11) Quadro uno 12) Quadro voci

Durata:

42:42

Con:

Tommaso Rolando, Deniz Ozdogan, Pavlica Bajsić Brazzoduro

una raccolta di materiali difformi

x mario biserni (no ©)

Credo sia superfluo ripetere chi è Tommaso Rolando, per quante volte ne abbiamo ormai parlato, diciamo invece subito che “Music For A Different Room” è una raccolta di brani composti negli ultimi due o tre anni e destinati in origine al ruolo di musiche di scena per il teatro, per la danza e per le arti figurative.
La scelta dei brani da parte di Rolando è stata oculata, in primis nel selezionare materiale che sta benissimo in piedi anche in assenza del motivo per il quale era stato composto. In secondo luogo ha selezionato, e poi montato, i vari pezzi in modo tale che possano apparire come studi appartenenti a uno stesso progetto.
Il musicista genovese fa un po’ tutto da se, e se com’è logico si concentra soprattutto su quello che è il suo strumento, il contrabbasso, non manca però di allargare il set strumentale a synth, glockenspiel, piano, farfisa, percussioni, saz, chitarra elettrica, e si espone anche alla voce (ma si possono però ascoltare, piccola concessione a interventi esterni, anche le voci femminili di Deniz Ozdogan e Pavlica Bajsić Brazzoduro).
Rolando si sbriga con sicurezza fra composizione istantanea (o improvvisazione, se preferite) e quella che in antitesi definirei come composizione studiata. Parimenti trova ispirazione in stili e generi musicali assolutamente non affini, che vanno dalle sonorità mediterranee al minimalismo.
Il lavoro è dedicato alla memoria della nonna Rosetta Barabino, nota collezionista d’arte genovese.
Su Bandcamp per 10 € potete acquistare la cassetta con tanto di codice per download e streaming illimitato. In alternativa c’è il semplice formato digitale con streaming illimitato a soli 7 €. Vedete un po’ voi.

Prossimamente: “Parallelism” dei Central Unit; “Beats The Plague” degli Spinifex; “Eris I Dysnomia” // “Ixtlahuaca” // “Box Of Black” di Jeff Surak // Orasique // Ypsmael; “Cirrus” di Manuel Mota; “Approximately Grids With A Plan” del Luca Perciballi Organic Gestures; “Saca Los Cuernos al Sol” di Ernesto Diaz-Infante; “Post Jazz Chamber Music” di Francesco Baiguera; “Totale!” di Totale!; “Fernweh” di Danilo Ligato …


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 6/2/2022

`Eight Pieces For The Buchla 100 Series´  

`Cabrioles cérébrale et accidents psychotiques´  

`Katacombe Vol. 3´  

`In Vivo´  

`2013 – 2021 dal diario di Luigi La Rocca, Cittadino´  

`A Secret Code´ // `Echolocation´  

`Avvolgistanti´  

`Elements´  

`Blues Pour Boris´  

`The Other Lies´  

`Kora´  

`Over The Ridge´  

`Nut´  

`Medusa Dreaming´  

`Melancholia´ // `Cure And Mound´  

`Justinian Intonations´  

`Transmitter´  

`Fernweh´  

`Totale!´  

`Post Jazz Chamber Music´  

`Pulsioni Oblique Vol. 2´ // `Hardboiled´  

`Cirrus´  

`Saca Los Cuernos al Sol´  

`Approximately Grids With A Plan´  

`Eris I Dysnomia´ // Ixtlahuaca´ // ‘Box Of Black´  

`Beats The Plague´  

`Parallelism´  

`Mother Afrika´  

`Non Dweller´ // `Erosion´  

`Music For A Different Room´  

`Thrīe Thrēo Drī ´  

`Reverse Drift / Reverse Charge´  

`An Established Color And Cunning´  

`Postcard From A Trauma´  

`Notturno´  

‘Nova esperanto (l’album perduto del 2006)´  

`Duo Sutera Novali´  

`Absum´  

`Convex Mirrors´  

`Township Nocturne´  

`Let It Fall´// `Does The Moon Not Dream´  

`Special Adaptations Volume 1´  

`Kranenburg Tree´  

`Nothing´  

`Subtle Matters´  

`WE3´  

`Solos And More At Studio 304´  

`Bureau´  

`Dawn Ceremony For Dreadful Days´  

`Der Verboten´  

`Two Sing Too Swing´ // `Two Creams Too Scream´  

`Monólogos a Dois´ // `Solo Acoustic Guitar Improvisations I´  

`Jar’a´  

`Altbüron´  

`Microstorie´