`Infected Burst´

Autore disco:

Infected Burst

Etichetta:

Viande Records (I)

Link:

www.viande.it

Formato:

CD

Anno di Pubblicazione:

2020

Titoli:

1) Merda Oscura Che Sublima Inst 2) Non Più Ma 3) Never Breath You Take 4) Fetish New Order 5) Trita Nocciole 6) X-man E Who-man 7) Skchit 8) This Is Not Harsh At All 9) Never Breath With Some Insensor 10) Spinner Mic 11) Merda Oscura Che Sublima 12) Mai Più Ma 13) Fetish New Order

Durata:

35:27

Con:

Emilio Bernè, Tommaso De Testa, Mario Gabola, Matteo `Napo` Palma, Angelo “Rauchers” Ruggeri, Makumbo (Ivano B), Old Nix Merda Oscura

più infettanti del covid-19

x mario biserni (no ©)

Mario Gabola (A Spirale) + Burst (Emilio Bernè e Tommaso De Testa) = Infected Burst. E` matematica. Così com`è matematica che 2 + 1 = 4, o 6? Oppure che noise + elettronica + improvvisazione + hiphop = Infected Burst. Lo so che alla fine i conti non tornano, ma il fatto è che il trio viene infettato durante il percorso da Napo degli Uochi Toki, Audio Virus dei Rauchers, Makumbo e Merda Oscura dei Randon Squad. Gente che impagina e gente che scompagina. La cosa da chiara si fa torbida, così come Every Breath You Take può addivenire in Never Breath You Take. Tanto torbida che diventa difficile discernere chi è l`untore. Ma unzione c`è stata. Eccome! E allora giù di petto e botte da orbi. Don't worry. Dan't curry. Dante corri! All'inferno (magari con una bottiglia di vino). Ma dovunque ti nascondi il virus ti raggiungerà . E una gran risata, amara altro che no, ti seppellirà . Happy xmas and happy new year con il covod-19 e con gli Infected Burst. Ma infine, almeno, risparmiamoci l'omelia. Ma non l'omelette (e la bottiglia di vino).

Prossimamente: “Don`t Worry Be Happy” di Duthoit, Waziniak, Brechet & Hautzinger; “Uncle Faust” degli Uncle Faust; “Music For Organ” di Phill Niblock; “Brittle Feebling” di Bruckmann, Djll, Heule & Nishi-Smith; “Isopleths” degli Euphotic; “Take The Long Way Home” dei DC ...


click to enlarge!click to enlarge!
Data Recensione: 15/11/2020

`Monólogos a Dois´ // `Solo Acoustic Guitar Improvisations I´  

`Jar’a´  

`Altbüron´  

`Microstorie´  

`Sleeping Beauty´  

`A Few Steps Beyond´  

`Thing Music´  

`Zacharya´  

`I.´ // `Lonely Hymns And Pillars Of Emptibess´  

`Spoken´  

`The Complete Yale Concert, 1966´  

`Aforismen Aforisme Aforismes´  

`Blonk, Mallozzi & Vandermark´  

`Different Roots´  

`Schwingende Luftsäulen 3´  

`Beats´ // `Phylum´  

`Derivatives’ // `Haerae´  

`Room For The Moon´ // `Гибкий график´  

`Electric Music´  

`Jin-Brebl-Concert´  

`Kavel´  

`Libertè Égalitè Fraternité´  

`La signora Marron´  

`Live´ // `An Evening In Houston´  

`Archytas Curve´  

`Oltre il cielo alberato´  

`Alimurgia´  

`La Chiamata´  

`Ritual For Expansion´  

`Sketches For Violin And Vinyl´  

`Isopleths´  

`Take The Long Way Home´  

`Strell´  

`Music For Organ´  

`Brittle Feebling´  

`Materia´ // `Triptych (Tautological)´  

`Uncle Faust´  

`Frankenstein´  

`Beyond The Tranceries´  

`Don`t Worry Be Happy´  

`Infected Burst´  

`Tracce XX´  

`Spime 2019´  

`The Hovering´  

`Canto Fermo´  

`Anasyrma´  

`Live´  

`Colmorto´  

`Vocabularies´  

`Blue Horizon´  

`Namatoulee´  

`Passato, presente, nessun futuro´  

`Liquid Identities´  

`Out For Stars´  

`Collera City´